DETTAGLI DIMENTICATI?

Le vittime di omicidi stradali stanno crescendo di anno in anno, nonostante entro il 2020 l’Italia dovrebbe dimezzare il trend delle vittime di incidenti stradali.

La maggior concentrazione di morti, per incidenti stradali, si ha nel periodo estivo, in particolar modo, nel mese di Luglio, visto il maggior numero di spostamenti per gli esodi.

Il fenomeno dell’omicidio stradale sta diventando una piaga sociale.

I dati statistici parlano chiaro, nel 2015 si sono verificati, in Italia 174.539 incidenti stradali, che hanno provocato 3.428 vittime (con decesso nei primi 30 giorni) e 246.920 feriti.

Nel 2016, gli incidenti sono stati 175.791, le vittime 3.283 (con decesso nei primi 30 giorni) e 249.920 feriti.

Nel 2017 il trend è tristemente cresciuto e si è ancora in attesa dei dati statistici certi.

TORNA SU